regala Libri Acquaviva

regala Libri Acquaviva
CHARLES BUKOWSKI, Tubinga, MARC CHAGALL, Milano, ALDA MERINI, Grecia, Utopia, ROMANZI, Acquaviva delle Fonti, RACCONTI CONTADINI, America, POESIE, ERNST BLOCH, Sogni, Gatti Pazzi, Spinoza, FEDOR DOSTOEVSKIJ, ITALIA, New York, FEDERICO FELLINI, Poesie di Natale

martedì 31 dicembre 2013

FELLINI, il nostro vero romanzo... alè, ciak, si ricomincia, bon ann a tutt quant... SPERANZA BELLA...


BUON ANNO E TANTA BUONA FORTUNA A TUTTI, AMICI!


giovedì 26 dicembre 2013

IL GIORNO DOPO NATALE

Vengono avanti in massa tutti i galli,
al terzo canto del mattino.
Tutti avranno già tradito tre volte.
L'ombra si sarà staccata dall'anima
e se ne sarà già andata a teatro per conto suo,
la speranza già cerca altri cuori,
altra più vera testimonianza.
Ma chi siamo davvero noi?
Lupi stanati dai cacciatori del giorno,
siamo noi stessi forse solo la notte,
quando non ci vede nessuno,
e forse ancora preghiamo
quell'antico splendore
che ci illuminò con il suo forte indizio
la nostra prima infanzia.
GIUSEPPE D'AMBROSIO ANGELILLO

da "ULTIME NOTIZIE PRIMA DI NATALE", poesie, Acquaviva

mercoledì 25 dicembre 2013

GIUSEPPE E I SUOI BAMBINI - NATALE 2009 (twinkle)


Pink Floyd "Echoes" - @1080p HD FULL

GIUSEPPE E I SUOI BAMBINI - Natale 2009


martedì 24 dicembre 2013

E' NATALE! E' NATALE!



anche Natale è un giorno come gli altri,
ma a ogni ora un regalo d'amore,
a ogni minuto un fiore.
una nevicata di sorrisi dappertutto.
tutti che tornano
nessuno che se ne va.
una foresta di baci, una distesa di abbracci.
tutto il menù di mamma al gran completo,
tutti i soldi di papà di qui e di là.
l'anno è ormai alla fine
ma mai brilla come oggi,
candele, palline, tutte le luci accese.
alzano le braccia in alto un pò tutti quanti,
grandi e piccini,
anche dai loro cantucci neri e scompagnati,
un bicchierino di vin cotto,
un vestitino a puntini rossi,
l'orgoglio è nel suo cartone buio in cantina oggi,
sotto l'albero solo regali e regalini,
oggi cade dal cielo il pensiero più bello:
"E' Natale! E' natale!"
GIUSEPPE D'AMBROSIO ANGELILLO

LA PIU' GRANDE RICCHEZZA... BUON NATALE! BUON NATALE!...

Un asino, un bove,
un bambino.
Un uomo, una donna,
un amore.
L'uomo calcola e ricalcola
il suo meschino affaruccio,
ma questo quadro esposto
in tutte le chiese
ancora non ha capito quanto vale.
Un cielo stellato, una capanna,
un mucchio di paglia.
Un bacio d'amore.
G. D'AMBROSIO ANGELILLO

domenica 22 dicembre 2013

Tg1 DoReCiakGulp del 21 dicembre 2013



DORECIAKGULP del 21 dicembre 2013
(presentazione di 
Antonia Pozzi PREGHIERA ALLA POESIA Acquaviva, 2013
on www.books.google.com)

mercoledì 18 dicembre 2013

RYOKAN Il monaco pazzo è ritornato poesie ACQUAVIVA

"Chi dice che le mie poesie
sono delle poesie?
Le mie poesie
non sono delle poesie.
Se voi capite che le mie poesie
non sono delle poesie,
noi potremo allora parlare di poesia".
RYOKAN

Moltmann ERNST BLOCH saggio ACQUAVIVA

ERNST BLOCH

Emily Dickinson FOGLI DI POESIA poesie ACQUAVIVA

Non c'è nessun veliero che, come un libro possa portarci in paesi lontani, né cavaliere che superi al galoppo le pagine di una poesia. È questo un viaggio anche per il più povero, che non paga nulla, tanto semplice è la carrozza che trasporta l'anima umana.
EMILY DICKINSON 


da PensieriParole

E' meglio mario - Piccolo coro dell'Antoniano

venerdì 13 dicembre 2013

C'E' GENTE CHE MANCO SA COS'E' IL KARMA

c'è gente che manco sa cos'è il karma,
la lentezza di Zeus
li convince che non esiste niente,
che non esiste Dio,
che non esiste la fratellanza,
che non esiste la filosofia,
che non esiste nemmeno la natura.
ma il fatto che loro credano che non esista nulla
mica corrisponde davvero 
al fatto che non esista nulla.
qualcosa esiste,
non foss'altro che loro stessi.
ma loro davvero credono che non esista nulla
e allora fanno davvero con assoluta noncuranza
tutto quello che vogliono,
misfatti di poco conto,
crimini di piccolo cabotaggio
come pure quelli di altissimo tonnellaggio.
quando davanti a loro si presenta,
del tutto inaspettato, Krishna
Zeus
Dio
la fratellanza
la filosofia
la natura,
insomma la Nemesi,
loro fanno la faccia dei perfetti idioti
e tutto riconoscono, proprio tutto,
perfino la loro grandiosa follia,
ma mai e poi la potenza lentissima del Bene
che ristabilisce ancora una volta
l'antico ordine di tutte le cose.
GIUSEPPE D'AMBROSIO ANGELILLO

MA I VINCENTI SONO POI COSI' FELICI? (pure titolo di un mio prossimo racconto)

"ma i vincenti sono poi così felici?",
mi ha detto l'edicolante 
e sulla "Repubblica", di prima pagina,
c'erano così tante facce di funerale
che sono andato d'istinto alla cronaca,
ma lì tanto per cambiare
era morto un altro dei loro,
un pirla dicevano,
che ha speso e spanduto centinaia di miliardi
e milioni quasi fossero carote
da dare ai conigli allo zoo.
buona pace pure a te, e condoglianze in famiglia.
sono andato di corsa alle pagine della cultura
allora
ma, ohibò!, anche lì golden boys dei libri,
roba che con 4 capitoli di letteratura alla cipolla
si son fatti moneta a bizzeffe anche in quella piazza.
son corso allora allo sport
ma anca lì
è stata eliminata una squadra di plurimilionari.
e non ci crederete neanche voi,
tutti a piangere
e a tenersi la crapa tra le mani
quasi fosse crollata la torre più alta della religione,
abbattuta la certosa più preziosa della nazione.
son corso via anche di là.
sono andato sulle pagine milanesi,
Milan l'è pur sempre la metropoli più astuta d'Italia,
ma anca lì piagnistei,
lamenti,
piangimenti a dirotto:
hanno aumentato il biglietto ai teatri,
costa troppo l'ascensore a fianco del Dom,
ascensore!?,
la follia è così in aumento
che neanche i cacciatori di teste rientrano più
nelle spese.
ho chiuso il giornale e amen,
non voglio sapere più niente.
mi son fatto un panino e un bicchierozzo di bonarda
e mi son messo a pensare a quella tipa
che m'ha contato 4 volte i soldi
ed è riuscita a rubarmi 20 euro.
io mi sono accorto e non le ho detto niente,
anzi mi son messo a ridere,
deve essere proprio una miserabile
se s'è ridotta a rubare una miseria così miserevole
a un poveraccio di strada come me.
ieri mi son sentito male
e oggi stavo bene,
il dottore che ha lo studio nella tasca destra
del mio giaccone invernale
dice che ne continuerò ancora a lungo a vederne
di cotte e di crude,
e questa m'è sembrata davvero 
la ricchezza più grande di questo mondo:
un pò di salute,
le scarpe ai piedi
e l'andarsene a girolimoni per tutta la città.
ma un pensiero strano m'è venuto all'improvviso:
ma non è che io, perdente e sbaraccato,
me la passi meglio
di tutti questi vincenti su tutti i fronti
ma così infelici
da mettersi a piangere
se ne vediamo per disgrazia o per caso
uno per strada?
la fortuna e il destino
a ognuno gli tocca quel che gli viene,
si dice al mio paese di contadini.
e così, vincenti ma sempre tanto angosciati, 
tenetevi pure il vostro fato
che io mi tengo felice il mio,
sconosciuto al mondo
ma mille volte più tranquillo.
GIUSEPPE D'AMBROSIO ANGELILLO 

UN PACCO DI LATTE PER NATALE

Andavo per la strada
per recarmi a una bottega
e comprarmi un pacco di latte
quando una donna si è avvicinata
e mi ha detto:
"Signore, perchè vivere?"
Io ho sorriso,
sembrava sapesse
che io sono in commercio quotidiano
con le faccende della filosofia
o forse si vede dalla mia faccia
e dal mio sguardo fin troppo bene,
e le ho risposto:
"Signora,
ma da quanto non si innamora?"
Lei è scoppiata a ridere
e ha esclamato:
"MISERICORDIA!
NON MI RICORDO NEMMENO PIU'!"
"Ecco, ho pensato allora io,
la grande ignoranza degli uomini
in fatto di vita
di sogni
di essere".
GIUSEPPE D'AMBROSIO ANGELILLO

da "L'ARTE DI AMARE LA VITA" poesie di saggezza comune, Acquaviva, 2004
on www.books.google.com

giovedì 12 dicembre 2013

REGALATI UN LIBRO A NATALE (accendi di una nuova luce casa tua) - Libri Acquaviva

Libri Acquaviva
ogni libro una lunga storia di passione
on www.books.google.com

L'ALBERO DI NATALE DI ACQUAVIVA

attorno attorno
ad Acquaviva c'è un albero di Natale,
non tanto grande e forzuto,
ma bello e agghindato con cuore,
brilla anche di notte
con le sue 4 lucine accese.
l'hanno curato i ragazzi
con 2 soldi e tanto sentimento.
non ci son cioccolate appese
e nemmeno pietre azzurre,
ma un mucchio di sorrisi
e sguardi luccicanti finchè ne vuoi.
non ci sono tante palline colorate
nè boccie di profumi
nè cravatte alla moda,
ma abbracci e baci finchè ne vuoi
per passare in buona allegria
tutto il Natale fino all'Epifania.
GIUSEPPE D'AMBROSIO ANGELILLO

NATALE A MILAN

nacque povero e freddo
per il nostro bene
chissà perchè,
così gli piacque
chissà perchè.
il Bimbo Santo
anche per noialtri a Milan
se ne venne
e più non se ne andò.
chissà dov'è ora,
dove per non disturbare
se n'è mai andato,
è qui con noi, questo è certo,
e nessuno sa dove mai 
se ne sta,
ma nessuno si cura di cercarlo,
è certo anche questo,
nessuno si cura di trovarlo,
chissà perchè,
in quella rustica grotta
povero e freddo sempre,
al forte calore però dei suoi
dell'asino e del bove,
e di quei quattro pastori
raminghi e matti,
questo è pure certo,
ma felici e sempre sorridenti
perchè sempre sanno dov'è,
e non se lo scordano.
e a Natale ancora gli portano attorno
gli agnellini a belare.
GIUSEPPE D'AMBROSIO ANGELILLO

NATALE SOTTO LA NEVE

ce n'era di neve
e ancora ne voleva venire,
ghiaccio e gelo
freddo cane e boiura,
ma la gente tutta voleva splendere
con canzoni e gran godura
nella notte trista e oscura.
senza manco sapere perchè
senza manco sapere percome.
ma viene il Bimbo viene il Signore
anche se la notte è trista e nera.
mezzi addormigliati
mezzi rincitronati,
son tutti lì che vengono
e che vanno,
tutti vogliono assistere
tutti vogliono guardare,
anche la neve era venuta
e ancora ne voleva arrivare.
G. D'AMBROSIO A.

ALDA MERINI Rose volanti poesie e racconti ACQUAVIVA

"La natura del volto del Poeta
non ha radici.
Adagio cigola la sua porta
al nuovo amico.
E non si sa chi sia".
ALDA MERINI

ALDA MERINI Figli e poesie ACQUAVIVA

"Ogni figlio è un dono di Dio
e come tale ogni bambino nasce ricco".
ALDA MERINI


A NATALE REGALA I LIBRI (se vuoi essere ricordato a lungo anche dopo Natale) - Libri Acquaviva

Libri Acquaviva
ogni libro una lunga passione d'amore

on www.books.google.com

mercoledì 11 dicembre 2013

Emilio De Marchi STORIA DI UNA GALLINA racconto di Natale ACQUAVIVA

"Ma i giorni passano per tutti.
Già si discorreva delle feste,
come se fossero giunte:
la gente pensava al modo di passarle bene
e il Natale veniva innanzi
colle sue scarpe di feltro".
EMILIO DE MARCHI

Storia di una gallina al tempo di Natale
in una casa di buone persone.

on www.books.google.com

GATTI PAZZI raccontini ACQUAVIVA

Un gatto tace
e contemporaneamente
vi dice tutto.

Storie di gatti 
nella loro ragionevole follia quotidiana.

martedì 10 dicembre 2013

BIANCO NATALE poesie, racconti, pensieri ACQUAVIVA

Sei nato in una grotta
Gesù Bambino,
povero come un uomo.
Ma il tuo amore
era la tua reggia segreta,
perchè eri Re,
ricco come Dio.
ALDA MERINI
.
Una originale raccolta di testi sul Natale
e sulla candida aria di quel Santo Giorno.

on www.books.google.com

BUON NATALE! poesie, racconti, aforismi ACQUAVIVA

"Che il Natale ci trovi
tutti santi e benedetti, cari miei.
E che poi sia tutto come vuole essere
per il bene di tutti".
DOSTOEVSKIJ

Parole di Buon Augurio
per il Santo Natale.
on www.books.google.com

LIBRI DI NATALE - ACQUAVIVA

Libri di Natale
   Acquaviva
ogni libro una lunga passione d'amore
on www.books.google.com

gif Google

GENESI DI UN ROMANZO

appunti per un romanzo

LIBRI DI NATALE - ACQUAVIVA

Libri di Natale
   Acquaviva
on www.books.google.com

ALDA MERINI Lettere di Pasolini racconto ACQUAVIVA

"Avrei dovuto consegnare in questi giorni alcune lettere di Pasolini alla direttrice dell'"Avvenire", ma non le ho più trovate. La continua presenza degli operai e il mio naturale disordine hanno fatto sì che disperdessi da sola un carteggio così prezioso. Però la memoria di Pier Paolo è molto viva nella mia mente, come la memoria di Turoldo, come quella beata giovinezza che io trascorsi a Milano subito dopo la guerra..."
ALDA MERINI


IL PESCE D'ORO

Giuseppe D'Ambrosio Angelillo IL CAVALIERE DEL SECCHIO poesie metropolitane ACQUAVIVA
onwww.books.google.com

BUKOWSKI by soldato rock


8 ROMANZI di Giuseppe D'Ambrosio Angelillo

on www.books.google.com

FATTI LA CASA IN UN LIBRO che vivi più libero e felice LIBRI ACQUAVIVA

Libri Acquaviva
ogni libro una lunga passione d'amore
on www.books.google.com

NATALE Acquaviva

poesie, pensieri, raccontini
per il Santo Giorno di Natale
(illustrato a colori)
on www.books.google.com

Giuseppe D'Ambrosio Angelillo NEVE DI NATALE poesie ACQUAVIVA

POESIE DI NATALE
on www.books.google.com

CONCERTO DI NATALE poesie ACQUAVIVA

"Allegria di neve per le strade.
Allegria!
Tutto è in attesa della grazia
della nascita di Gesù Bambino".
JORGE GUILLEN

Poesie come in felice
Concerto di Natale
on www.books.google.com

RACCONTI DI NATALE Acquaviva

"Onorerò il Natale nel mio cuore
e cercherò di tenerlo con me
tutto l'anno".
CHARLES DICKENS

Una bellissima raccolta di racconti sul Natale
e sulla dolce atmosfera di quel Santo Giorno.
litografia a colori originale all'interno

on www.books.google.com

NATALE D'INFANZIA

A Natale siamo sempre,
per un motivo o per l'altro,
nella terra dorata dell'infanzia,
e qui dolcemente
ancora andiamo
per le stradine di paese
dove ogni pietruzza 
è uno smeraldo preziosissimo.
L'organo di tutti i ricordi
che sempre suona in chiesa,
e il vento sulla porta
che ci fa stringere ancora più vicini
nel caro caldo
del fuoco sacro
del nostro ritorno a casa.
GIUSEPPE D'AMBROSIO ANGELILLO

SCIORINA NEL TEATRO DELLA VITA I SUOI ARCANI MISTERI L'AMORE...

Sciorina nel teatro della vita
i suoi arcani misteri l'amore
e il cuore si meraviglia assai
di saperne così poco,
anche se a scuola
ne ha mandati a memoria
di vocabolari astrusi
tutti ricchi di sapienza fasulla
e di conti di rigattieri così precisi.
Ma cade la neve
e anche i monti più alti
ne son tutti ricoperti,
e il sole più caldo
si fa strada nel buio più tetro.
Cosa vuoi mai capire
se sei così limitato?
Anche a te
t'è toccato nascere una volta
e non hai mica avuto tanto terrore
di tutta questa miseria.
Dio t'ha scaldato pure a te
dalla sua povera grotta,
Dio ha un bove e un asinello
per ognuno che nasce,
perchè siamo tutti figli suoi,
e tra di noi fratelli.
GIUSEPPE D'AMBROSIO ANGELILLO

L'UOMO E' STANCO... RACCONTI DI NATALE Acquaviva

L'uomo è stanco,
per la strada si fatica.
Ognuno vuol stare solo
con quei 4 dollari in banca.
La Poesia del Natale
non vende niente,
anche se il Bene non si vende
e la Poesia
la regala sempre la vita.
GIUSEPPE D'AMBROSIO ANGELILLO

lunedì 9 dicembre 2013

ALCUNI LIBRI DI NATALE - Acquaviva


alcuni Libri di Natale - Acquaviva


mercoledì 4 dicembre 2013

L'AMICIZIA VERA poesia di Roberto Longhi

Roberto Longhi e Giuseppe D'Ambrosio al Bosco dei Poeti (Verona), a una lettura pubblica nel 2003


                                                            A un amico, poeta dell'infinito (Giuseppe)

e verrà ancora e ancora
come il vento, come l'amore,
come l'assenza e la presenza di una rosa
e il suo mistero
l'amicizia vera,
quella che mai tradisce,
e io sarò lontano
sotto un albero indiano
e ti vedrò negli occhi dei mille sadhu
seduti sopra il Gange
a meditare nelle nuvole
di un'altra pipa d'erba,
liberi sulla corrente,
nell'estasi dell'infinito,
e tu invece nel freddo
seduto fra la folla
di una follia italiana
come un sadhu indiano
vendi poesie ai cuori oscuri
nella città del disamore.
ROBERTO LONGHI

FRANK ZAPPA

MARILYN

Kandinskij




MILANO corso buenos aires

KANT



Agisci in modo da considerare l’umanità, sia nella tua persona, sia nella persona di ogni altro, sempre anche come scopo, e mai come semplice mezzo.

Immanuel Kant

martedì 3 dicembre 2013

Guy de Maupassant RACCONTO DI NATALE Acquaviva

"Ho visto un miracolo!
Sì, signore, un miracolo,
la notte di Natale!"
GUY DE MAUPASSANT 

SOGNI DI NATALE poesie ACQUAVIVA



"Tutto è bianco, dappertutto è la neve.
L'inverno è già qui.
Gli agnellini hanno la pelliccia
che li scalda.
Una donna in una capanna
riscalda il suo bambino
stringendoselo al cuore".
CANTO RUSSO 

POESIE DI NATALE
Acquaviva, dicembre 2013
illustrato a colori

on www.google.books.com